Il portiere dell’Empoli Guglielmo Vicario, molto vicino alla Fiorentina, ha parlato in occasione del premio Leone D’Argento, Premio della Critica Antonio Bassi: “Per me è un onore far parte della famiglia Empoli, mi resterà per sempre dentro. Mi auguro di aver dato tanto ai miei compagni, come loro hanno fatto con me e ringrazio tutti. Questo per me è un premio molto importante. Esordio difficile con la Lazio? Ho cercato sempre di credere nel lavoro, poi i passi falsi e gli incidenti di lavoro sono fatti per essere superasti con l’impegno e la dedizione. La cosa più importante per me è il risultato globale, quello che abbiamo raggiunto tutti insieme poi le parate e gli aspetti personali me li porto dentro. Il fotogramma della stagione che mi è rimasto più impresso? Fortunatamente ce ne sono stati diversi. Mi porto l’abbraccio di tutta la squadra sotto il settore ospiti di Torino, contro la Juve. La vittoria a Napoli e quella stupenda per come è maturata nel derby contro la Fiorentina e quella emozionante in casa con il Napoli”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito