Per uno strano scherzo del destino, il Real Madrid ritroverà la squadra che lo eliminò a sorpresa dalla scorsa Copa del Rey anche in questa edizione. Il piccolo Alcoyano sogna di ripetere l’impresa domani (un anno fa finì 2-1 dopo i tempi supplementari), come ha confessato il 40enne capitano Juli Cerdà: “Possiamo rifarlo, in fondo saremo undici contro undici. Non avremo più il fattore sorpresa, il Real avrà imparato la lezione e conosce chi ha davanti e l’atmosfera che troverà. Ma la partita sarà una festa in ogni caso, per la città e il club. Questa sfida è un premio e i tifosi lo sanno: lo stadio sarà gremito”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito