La Conmebol, la confederazione calcistica sudamericana, è ufficialmente contraria al progetto dei Mondiali ogni due anni e fa sapere che le federazioni che ne fanno parte, comprese quelle di Brasile e Argentina, non parteciperanno al torneo iridato nel caso passasse la riforma di renderlo biennale voluta dal presidente della Fifa, Gianni Infantino, su ispirazione di Arsene Wenger. 

La decisione è arrivata al termine del Consiglio svoltosi in Paraguay. Nel comunicato viene precisato che “non ci sono motivi, benefici o giustificazioni affinché venga approvata questa modifica portata avanti dalla Fifa. Per questo motivo le nostre dieci federazioni affiliate non parteciperanno al torneo, se disputato ogni due anni”.

Secondo la Conmebol, il progetto della Fifa “volta le spalle a quasi 100 anni di tradizioni, oltre ad ignorare la storia di uno degli eventi sportivi più importanti del pianeta. La Coppa del Mondo attualmente in vigore, con le sue scadenze e i suoi sistemi di qualificazione ha dimostrato di essere un modello di successo, basato sull’eccellenza sportiva e che premia lo sforzo, il talento e la pianificazione”.



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito