Serviva un punto, ne sono arrivati tre: lo Spezia per il secondo anno di fila conferma la Serie A ed è matematicamente salvo a novanta minuti dalla fine del campionato. I liguri battono per 3-2 l’Udinese alla Dacia Arena, allungando a +7 sul Cagliari terzultimo e a +5 dalla Salernitana prima delle salve. Mattatore della gara Salva Ferrer, che entra in campo alla mezz’ora e serve due assist, ma convincono ancora Verde, Gyasi e Maggiore. Lo Spezia compie il suo piccolo miracolo, in un campionato in cui non è mai stato a rischio retrocessione, nonostante qualche stop di troppo nell’ultimo periodo. Thiago Motta festeggia il suo primo, grande, obiettivo da allenatore, ma rimanda i ragionamenti per il futuro: “Ora è tempo di festeggiare, del futuro parleremo a fine campionato”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito