Vigilia di gara per la SPAL, reduce dal pari contro il Vicenza e ora prossima al confronto con la Ternana. Di tutto questo, in conferenza stampa, ne ha parlato il tecnico estense Roberto Venturato: “Nella partita contro il Vicenza abbiamo fatto prestazioni simili a quelle contro Benevento e Pisa, in parte anche a Pordenone, e le due prestazioni contro Monza e Reggina, che ci hanno portato a perdere contro squadre importanti, ci penalizzano dal punto di vista della crescita collettiva. Si deve essere bravi a pensare di gara in gara, esprimendo le tante capacità della squadra, con forza e atteggiamento corretto. Ci dobbiamo sempre mettere in discussione, giocandosela con rispetto e attenzione per l’avversario. La Ternana è una squadra forte, lo ha dimostrato, dobbiamo essere bravi ad affrontarla nel modo giusto facendo qualcosa in più“.

Prosegue poi: “Dobbiamo migliorare le situazioni e le interpretazioni sugli episodi, soprattutto sulle palle da fermo, riuscire ad avere più attenzione su quelle è un fattore importante in qualsiasi campionato”.

Alle già note assenze, quelle dei centrocampisti Viviani ed Ellertsson, si aggiungono quelle di Pinato, per un sovraccarico dei flessori della coscia, e per Finotto, che ha rimediato una lesione al retto femorale. Ma ci sono altre situazioni da monitorare: “Rossi rimane un grande campione, in campo e nella testa, con lui valuteremo sempre le condizioni e quel che può fare, ma di sicuro darà un grande contributo. Stesso discorso vale per Mancosu, con lui valutiamo”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito