I saluti precedenti gli addii di Chiellini e Dybala hanno inevitabilmente acceso i riflettori sul prossimo mercato della Juventus. Che al netto delle uscite, sarà per forza di cose importante almeno a livello di quantità. Ma probabilmente pure di qualità. Vanno in queste direzioni le ultime indiscrezioni, con Massimiliano Allegri che ha sì sposato la linea giovane ma pure chiesto rinforzi di qualità ed esperienza per trainare il gruppo.

Perisic, Di Maria e Pogba
Tre operazioni su cui la Juventus sta lavorando. Tre nomi che farebbero certamente comodo alla rosa bianconera del prossimo anno. Il più vicino in questo senso sembra Angel Di Maria, con la Juventus che ha messo sul piatto un contratto annuale più opzione per la stagione successiva. Su Ivan Perisic è già stato manifestato l’interesse, ma tutto dipenderà dall’ulteriore incontro con l’Inter del croato. Per Paul Pogba, infine, la corsa è col solito PSG che a livello economico ha argomenti ben più convincenti. Gli ultimi giorni però sono stati caldi anche per il futuro di Matthijs de Ligt: l’olandese viaggia verso un rinnovo del contratto in scadenza nel 2024, portandolo al 2025 o al 2026 con contestuale abbassamento della clausola rescissoria fissata a 120 milioni di euro.

Scambio Rugani-Acerbi con la Lazio
Evidentemente le due società non avevano soltanto il nome di Milinkovic-Savic in ballo. Nella serata di ieri infatti ha preso corpo lo scambio fra Daniele Rugani e Francesco Acerbi. In questo modo la Lazio, e soprattutto Maurizio Sarri, troverebbe un difensore pronto per la prossima stagione che il tecnico ben conosce e che ha sempre stimato. Dall’altro lato Acerbi lascerebbe una piazza con cui ha rotto da tempo e avrebbe così la possibilità di rilanciarsi nel nuovo progetto bianconero. L’operazione è vicinissima alla fumata bianca.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito