Vincere per rimanere a contatto del Pisa capolista: questo l’obiettivo del Brescia, che nel match delle 14 affronta il Cittadella per un incrocio di alta classifica. Le rondinelle vogliono invertire l’andamento in casa, dove sono state sconfitte negli ultimi due precedenti, mentre i veneti, reduci dalla sconfitta in Coppa Italia col Cagliari, cercano di allungare la striscia di risultati utili consecutivi (sette) in trasferta.

COME ARRIVA IL BRESCIA: Filippo Inzaghi vuole dare continuità al successo contro la SPAL. Per farlo, l’ex tecnico del Benevento dovrebbe affidarsi a Bisoli in mezzo al campo, unico punto fermo di una formazione che potrebbe variare interpreti soprattutto in avanti. Ancora fuori Labojko e Ndoj per infortunio, nel match col Citta mancherà anche Van de Looi, squalificato.

COME ARRIVA IL CITTADELLA: Veneti che cavalcano un ottimo momento in campionato, culminato per ora con il successo per 2-0 sull’Ascoli nello scorso turno. Il tecnico Edoardo Gorini, che in occasione del match di Coppa Italia ha effettuato un ampio turnover, può sorridere per i recuperi di Perticone, Benedetti, Icardi e Tavernelli, mentre restano ai box Tounkara, Ciriello e Okwonkwo. Anche col Brescia spazio al consueto 4-3-1-2, con Antonucci che dovrebbe essere confermato nel ruolo di trequartista.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito