Il penultimo turno del campionato di Serie A si chiude oggi, con i posticipi del lunedì della 37esima giornata, in scena alle 18.30 e alle 21. In attesa del Monday Night tra Juventus e Lazio, apre la sfida dello stadio Ferraris di Genova, tra la Sampdoria di Marco Giampaolo e la Fiorentina di Vincenzo Italiano: i blucerchiati, dopo i risultati di ieri, sono aritmeticamente salvi con una giornata di anticipo, visto il +4 sul Cagliari penultimo, e quindi non hanno più nulla da chiedere, se non festeggiare la permanenza in A e la contemporanea retrocessione dei cugini del Genoa. I viola dal canto loro invece sono tornati alla vittoria contro la Roma, dopo 3 ko di fila, e vogliono tre punti per portarsi al sesto posto, che varrebbe l’accesso alla prossima Europa League, in coabitazione proprio con la Lazio, avanti però per gli scontri diretti a prescindere dal risultato di Torino, in attesa che nell’ultima giornata al Franchi arrivi la Juventus. Con un successo oggi pomeriggio sulla Sampdoria per la Viola diventerebbe aritmetico almeno il settimo posto e quindi la Conference, mentre per l’Europa League bisognerà comunque aspettare la prossima giornata.

STATISTICHE E PRECEDENTI – La Fiorentina ha vinto tre delle ultime cinque gare di Serie A contro la Sampdoria (2P), tanti successi quanti nelle precedenti 12 sfide contro i blucerchiati. Negli ultimi 12 incontri di Serie A tra Sampdoria e Fiorentina, nessuna delle due squadre è riuscita a tenere la porta inviolata: 3.5 reti segnate in media in queste sfide, che hanno visto quattro successi blucerchiati, tre viola e cinque pareggi. Nelle ultime 10 sfide di Serie A contro la Fiorentina in casa, la Sampdoria non ha mai ripetuto lo stesso risultato in due gare di fila, alternando quattro successi (tra cui uno in quella più recente, il 14 febbraio 2021), tre pareggi e tre sconfitte. La Sampdoria è, insieme allo Spezia, una delle due formazioni che non ha pareggiato alcun incontro in casa in Serie A nel 2022 (tre successi e cinque sconfitte per i blucerchiati). La Fiorentina ha vinto sette delle ultime nove gare di Serie A contro avversarie che occupano le ultime sei posizioni in classifica a inizio giornata, perdendo tuttavia la più recente (1N), 1-2 contro la Salernitana; l’ultima volta che la Viola è stata sconfitta in due match di fila contro queste squadre è stata nel maggio 2019 (contro Empoli e Parma). La Fiorentina ha subito gol in ciascuna delle ultime 14 trasferte di campionato: l’unica occasione negli ultimi 70 anni in cui la Viola ha incassato almeno una rete in più gare esterne di fila in una singola stagione di Serie A è stata nel 2001/2002 (17 in quel caso). Nessuna formazione ha subito meno gol della Fiorentina nel corso dei primi 15 minuti di gioco in questa Serie A (tre, come il Napoli), parziale in cui i Viola hanno realizzato proprio le ultime due reti più recenti nella competizione, entrambe contro la Roma; dall’altra parte la Sampdoria ha incassato 12 gol in questo intervallo di gioco, nessuna squadra ha fatto peggio. La Fiorentina è la vittima preferita di Fabio Quagliarella in Serie A, con 13 reti all’attivo contro questa avversaria, nove delle quali con la maglia della Sampdoria; solo Roberto Mancini (13 v Udinese e 11 v Lazio) ha realizzato più reti con i blucerchiati contro una singola squadra nella competizione. Nicolás González è il giocatore della Fiorentina che è stato coinvolto in più reti da inizio marzo in Serie A, cinque (tre gol, due assist); oltre al rigore trasformato nell’ultima giornata contro la Roma, ha preso parte a tre delle ultime cinque marcature fuori casa dei Viola nella competizione (un centro, due passaggi vincenti). Giacomo Bonaventura è stato coinvolto in sette reti in Serie A contro la Sampdoria (quattro marcature, tre assist), contro nessuna avversaria ha fatto meglio nella competizione; in gol nell’ultima giornata contro la Roma, il centrocampista della Fiorentina non va a segno in due presenze consecutive in una singola stagione nel massimo campionato da dicembre 2017 (contro Benevento e Bologna).



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito