Il sindaco di Milano Beppe Sala è tornato a parlare della questione del nuovo stadio dalle pagine de Il Corriere della Sera. Dopo il voto di venerdì scorso in consiglio comunale, che ha deliberato l’interesse pubblico per la realizzazione dell’impianto, il dibattito si sposta sui contrasti interni della nuova giunta. Tra i partiti più critici ci sono i Verdi e l’assenza alla votazione dell’Assessore all’ambiente Elena Grandi ha fatto rumore. 

“Come avevo detto in campagna elettorale, do per scontato che fra tutti quelli che mi accompagnano non è possibile vederla sempre allo stesso modo. Però c’è una regola: quando non la si vede allo stesso modo, deve decidere il sindaco, e così ho fatto. Mi sembrava logico che l’assessore Grandi, che rappresenta una forza che ha fatto del no al nuovo stadio un cavallo di battaglia, fosse assente, ma con l’assessore Grandi ci parlo e ci lavoro con grande piacere. Sia in Consiglio comunale che con i cittadini sono disponibile a fare dei passaggi di discussione, ma la discussione non può essere un sì o un no al progetto perché su quello noi ci siamo presi la nostra responsabilità e andiamo avanti. Se la discussione è su come è il progetto ovviamente possiamo parlarne”.



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito