La Roma rischia, soffre, ma alla fine vince contro il Lecce negli ottavi di finale di Coppa Italia. Una gara dai due volti per la squadra della Capitale, che si salva grazie ai cambi nella ripresa rimontando i salentini e vincendo per 3-1. A brillare sono i neo entrati Zaniolo e Mkhitaryan, ma anche un Abraham mai domo, mentre deludono Carles Perez e Veretout, ma anche Maitland-Niles non brilla. Nel Lecce invece Calabresi, romano e romanista, rischia di far un bel dispetto alla sua squadra, ma l’espulsione di Gargiulo rovina tutto.

Nel post gara non è soddisfatto Mourinho che parla di “gara orribile dal punto di vista tecnico”, mentre si gode le risposte di suoi giovani Baroni, che esce a testa alta dall’Olimpico.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito