Ha avuto paura, Adam Ounas, quando nella giornata di ieri, di rientro dalla rifinitura di Castel Volturno, si è trovato dei ladri sotto al palazzo in cui vive, in quel di Posillipo, e ha subito una rapina a mano armato, con qualche minuto di sequestro di persona. Ciononostante è voluto partire insieme alla squadra per Milano, pronto a sfidare il Milan. Prima, però, la denuncia ai carabinieri per un furto dal valore di 5 mila euro circa. Il Mattino oggi in edicola ricostruisce l’accaduto e riporta le parole dell’algerino alle autorità:

“Ho avuto paura e l’uomo ci ha immobilizzati nel garage per qualche minuto. Gli ho consegnato tutto ciò che avevo: orologio, collanina, anello e soldi. Lui ha aperto il bagagliaio e ha preso anche una borsa. Non ci ha permesso di uscire dall’auto per alcuni minuti, poi quando ha preso tutto è fuggito via. All’inizio ho creduto si trattasse di uno dei tanti tifosi che non di rado arrivano sotto casa per chiedermi magliette, foto e autografi. Adesso sono tranquillo e voglio solo fare in fretta e partire con il resto dei compagni perché domani (oggi, ndr) abbiamo una gara decisiva e voglio pensare solo a questo”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito