Una sfida di superstisti, definisce il Corriere della Sera, la gara di stasera tra Napoli e Juventus. Massimiliano Allegri rinuncia a tutti i sudamericani, impegnati tra voli intercontinentali e coincidenze e la Juve arriva al Maradona per la sfida col Napoli quasi dimezzata. Ma il messaggio del tecnico bianconero è chiaro: un approccio da «Next Man Up», avanti il prossimo, il titolo di un bel libro di John Feinstein, sul football americano. Dove ogni giocatore può infortunarsi in qualsiasi momento, e allora tutti devono essere pronti e allenati, per essere subito al top.



Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito