Lorenzo Montipò, portiere dell’Hellas Verona, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport parlando della stagione ad alto livello che stanno disputando i gialloblu: “Sono arrivato un po’ tardi perché sono partito dal basso, ma sono orgoglioso di aver fatto la gavetta in C e in B. Qui a Verona sono stato subito accolto bene da tutti. Sono arrivato qui con le idee chiare: salvare l’Hellas e puntare in alto”. Pensando al futuro poi ha aggiunto: “Il Verona è un trampolino per restare ad alti livelli in A, magari rimanendo qui per anni. Ma soprattutto per conquistare la Nazionale, che sogno dopo l’esperienza in U21”. Infine una battuta sulla classifica: “Sognare è lecito, noi intanto puntiamo a restare in A. Dopo 40 punti magari potremo fissare nuovi obiettivi”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito