Il presidente del Milan Paolo Scaroni, alla Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’impatto della pandemia sul mondo del calcio e dei mancati ristori per lo sport da parte del governo: “E’ indubbio che i club abbiano sofferto la mancanza di ristori. Come è ovvio che ci spettino: continueremo la battaglia. Scadenze fiscali posticipate, stadi almeno parzialmente riaperti: quali altri obiettivi? Molto di più. Non lo slittamento, ma l’annullamento delle imposte. E molti più ristori per i nostri impianti. Non faccio teoria, ma pratica: Milan-Juve ci avrebbe garantito un incasso da 5 milioni, e parliamo di una sola domenica. Chi ce li restituirà? Vogliamo riprendere prima possibile, nel rispetto dei numeri dei contagi, il percorso di riempimento totale degli stadi. Il governo deve comprendere i nostri problemi”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito