La Gazzetta dello Sport elogia quanto di bello visto nel derby di Milano, evidenziando però come due calciatori non ne siano stati all’altezza del prestigio. 

“Un tempo a testa, un punto a testa. Derby onesto e divertente. È arrivata la bella partita che ci aspettavano, giocata con coraggio e con la volontà di vincerla senza troppe speculazioni tattiche. Non sono mancate le scariche emozionali: quasi subito il vantaggio velenoso di Calhanoglu, ex fischiatissimo; palo al 90’ di Saelemaekers. In mezzo un po’ di tutto: un rigore segnato, uno sbagliato, gol salvati sulla linea… Meglio il Milan nel primo tempo, reazione dell’Inter nella ripresa, anche se il finale è stato rossonero. Partita corretta, un solo ammonito. Bravo l’arbitro Doveri a far giocare tanto. Bello il pensiero della Curva Sud per i medici del lockdown. Alla fine, sono mancati solo i Giganti: Ibrahimovic e Dzeko. In copertina c’erano loro. Hanno deluso”.



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito