INTER, INZAGHI SICURO DEL RINNOVO. ONANA A UN PASSO, OBIETTIVO ESTERNO SINISTRO. IL TOTTENHAM CI PROVA PER SKRINIAR E PUNTA ANCHE VLAHOVIC, SU CUI C’È SEMPRE L’INTERESSE DI TUTTE LE BIG. FRATTESI-ROMA, RITORNO DI FIAMMA? ARTHUR E KULUSEVSKI VERSO LA CESSIONE. CAGLIARI, RIVOLUZIONE IN VISTA: VIA DALBERT E GODIN, POTREBBE ARRIVARE IZZO. IL TORINO POTREBBE SOSTITUIRLO CON PITON. ZAZA VICE ARNAUTOVIC A BOLOGNA? MILAN, GRILLITSCH SEMPRE UN’IDEA, MA CI SONO ROMA E SPURS. IDEA SCAMBIO FARES-KYRIAKOPOULOS.

Simone Inzaghi si è già conquistato la conferma all’Inter e anche se la firma non arriverà a giorni, il suo contratto verrà prolungato oltre l’attuale scadenza, fissata ora al 2023. Il tecnico si legherà ai nerazzurri per un altro anno o due e nei prossimi mesi tutto verrà messo nero su bianco.

Andre Onana è a un passo dall’Inter. Come riporta Linterista.it, l’agente del portiere sarà domani a Milano per incontrare la dirigenza ed eventualmente chiudere l’affare. Il suo contratto è in scadenza con l’Ajax a giugno 2022 e può arrivare a parametro zero all’Inter, con un ingaggio di circa 3 milioni di euro e un contratto quinquennale. I nerazzurri sono anche a caccia di un esterno sinistro: Ivan Perisic, che difficilmente rinnoverà il proprio contratto, in scadenza a fine stagione, e in questo senso il primo obiettivo del club sembra essere Filip Kostic, anche lui destinato a lasciare l’Eintracht Francoforte a giugno. Simone Inzaghi vorrebbe però un rinforzo su quella fascia già a gennaio, per poter impiegare Dimarco nei tre di difesa. I nomi spendibili sarebbero quelli di Layvin Kurzawa e Abdou Diallo, entrambi in forza al Paris Saint-Germain.

Il Tottenham ha messo nel mirino per la prossima stagione il difensore dell’Inter Milan Skriniar e l’attaccante Dusan Vlahovic, il bomber della Fiorentina che piace a tutte le big europee e che ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2023. Il club viola fin da ora è al lavoro per ricostruire l’attacco partendo dalla sua cessione e oltre a Ikoné potrebbe andare anche su Borja Mayoral, a patto che parta Kokorin.

Davide Frattesi è tra i giocatori che la Roma sta seguendo in vista della prossima estate. Il centrocampista è di proprietà del Sassuolo, ma i giallorossi detengono il 30% della futura rivendita. Questo significa che il club di Friedkin potrebbe riacquistarlo con una sorta di sconto, che in caso di cessione a una terza squadra invece varrebbe come tesoretto. Il giocatore neroverde sogna di tornare a Trigoria e anche su questo proverà a fare leva la Roma, che comunque dovrà fare i conti anche con l’interesse di Milan, Inter e Juventus.

L’Arsenal è interessato a due giocatori della Juventus, entrambi verso la porta d’uscita – da capire se già da gennaio o meno – come Arthur (che piace anche al Siviglia) e Dejan Kulusevski. La valutazione dello svedese è intorno ai 40 milioni, mentre il brasiliano sarebbe un rimpiazzo per coprire la mediana, visto che Thomas Partey e Mohamed Elneny dovranno giocare la coppa d’Africa nel prossimo mese.

Il Cagliari rifonderà a gennaio e il primo indiziato a salutare è Dalbert Henrique, arrivato in prestito con diritto di riscatto, in estate, dall’Inter. I nerazzurri non hanno però intenzione di averlo indietro e, per risolvere anzitempo, hanno bisogno di una soluzione alternativa per il terzino. Dalbert piace molto in Brasile e c’è già un’offerta sul tavolo. Sono previsti aggiornamenti a breve giro di posta. In entrata piace Armando Izzo, ai margini del Torino di Juric. I granata hanno puntato Lucas Piton, difensore classe 2000 del Corinthians. Intanto, il Racing Avellaneda ci prova per Diego Godin. Il difensore è un’idea del club argentino che nei prossimi giorni avvierà contatti decisivi per convincerlo.

Il Tottenham è entrato nella corsa per Florian Grillitsch, centrocampista austriaco che gioca attualmente nell’Hoffenheim. Nella scorsa estate il Milan aveva mostrato interesse per acquistarlo intorno ai 15 milioni di euro, ma l’offerta era stata rifiutata. Ora sia rossoneri che la Roma hanno messo gli occhi su di lui, ma anche gli Spurs sono molto interessati visto che nella prossima estate sarà in scadenza contrattuale e disponibile a parametro zero.

Mohamed Fares può già lasciare il Genoa, pochi mesi dopo il suo approdo in rossoblù. Il laterale algerino classe ’95, ai box da fine ottobre per un infortunio muscolare, è un’idea del Sassuolo che sta valutando la possibilità di mettere in piedi a gennaio uno scambio con Georgios Kyriakopoulos.

Il Bologna nelle ultime ore si starebbe muovendo per Simone Zaza del Torino, considerato dagli emiliani come un’ottima alternativa ad Arnautovic.

MBAPPE-REAL, CONTATTO TELEFONICO. SU JULIAN ALVAREZ PIOMBA IL MANCHESTER UNITED. COMAN, PROVE DI RINNOVO COL BAYERN. RAFINHA AL SAN PAOLO, PELLEGRINI RINNOVA COL BETIS. LENGLET VERSO LA PREMIER, IL BARCELLONA VUOLE I SOLDI PER FERRAN TORRES

Nella scorsa settimana è andato di scena un incontro tra un esponente della famiglia di Kylian Mbappé e il presidente del Real Madrid, Florentino Perez. Il summit ha avuto alcuni momenti “caldi”, con richieste molto alte da parte dell’attaccante francese, in scadenza di contratto con il Paris Saint Germain, ma è un meeting preliminari e propedeutico all’approdo del francese con i merengue.

Il Manchester United è entrato nella corsa a Julian Alvarez, attaccante da 24 gol e 15 assist nella stagione appena conclusa con il River Plate. La sua valutazione è intorno ai 25 milioni di euro e negli ultimi giorni c’è stata una chiamata collettiva per capire la situazione fra i dirigenti inglesi e il club argentino.

Il Betis ha deciso di prolungare l’accordo con Manuel Pellegrini fino al 30 giugno del 2025. Un segnale forte da parte della dirigenza biancoverde per il tecnico cileno, ex City, che attualmente sta portando il club al terzo posto nella Liga.

Kingsley Coman sta cercando un accordo con il Bayern Monaco per il prolungamento del contratto attualmente in scadenza al 30 giugno 2023. Su di lui ci sono sia il Liverpool che il Manchester United.

Colpo del San Paolo. che ha ufficializzato l’arrivo di Rafinha. L’ex terzino di Bayern Monaco e Genoa era svincolato e si legherà al club brasiliano per una stagione a partire dal primo gennaio: “Il club ha ingaggiato il terzino destro, che ha firmato un contratto fino al 31 dicembre del prossimo anno, con possibilità di rinnovo per un’ulteriore stagione. L’esperto giocatore, 36 anni, ha vestito la maglia del Gremio nell’ultimo anno e verrà integrato nella rosa di coach Rogerio Ceni a gennaio”, recita il comunicato ufficiale.

L’Alcorcon, club di seconda divisione spagnola, ha annunciato oggi di aver risolto il contratto di Raul Asencio. L’ex tra le altre di Genoa, Avellino, Benevento e SPAL, classe 1998, è stato di fatto licenziato a causa di un video pubblicato sui social. Una vera e propria follia: lo spagnolo si è immortalato alla guida con l’auto lanciata a 160 km/h, mentre impugna il cellulare con una mano e con l’altra una tazza di caffè. Immediata la reazione della società, che ha preferito chiudere i rapporti prima della finestra di gennaio, quando l’attaccante sarebbe stato comunque ceduto.

Clement Lenglet è uno dei giocatori più importanti nella rosa del Barcellona, ma il club potrebbe decidere di sacrificarlo in caso di un’offerta alta. Il difensore francese sarebbe nel mirino del Tottenham, che già lo aveva cercato nella scorsa finestra di mercato. L’eventuale cessione porterebbe nelle casse dei catalani il denaro sufficiente per affondare il colpo su Ferran Torres, l’attaccante del Manchester City cha ha già un accordo di massima con Laporta e che è l’obiettivo numero uno di Xavi.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito