Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

ZANIOLO, POGBA E CAMBIASO, I TRE OBIETTIVI DELLA JUVENTUS. IL MILAN TORNA SU VERETOUT, PER CRISTANTE SIRENE DA SIVIGLIA. LAZIO, OSPINA, SILVESTRI O RICO PER IL DOPO REINA. LA FIORENTINA CERCA UNA SISTEMAZIONE A KOKORIN E PUNTA AMPADU. BOLOGNA, L’OMBRA DI PIRLO SU MIHAJLOVIC. SPEZIA-SALVA FERRER VERSO IL RINNOVO

Grandi manovre in casa Juventus in vista della prossima stagione quando si cercherà di potenziare ancora di più la rosa a disposizione di Allegri. In avanti l’obiettivo è sempre Nicolò Zaniolo della Roma che viene valutato almeno 40 milioni di euro. Il club bianconero però vorrebbe ridurre la cifra cash da versare nelle casse giallorosse mettendo sul piatto McKennie, un profilo che potrebbe interessare la proprietà statunitense del club capitolino. In difesa invece andrà via Alex Sandro che sarà sostituito dal genoano Cambiaso. Ma il vero sogno è per il centrocampo e porta al ritorno di Paul Pogba per il quale sarebbe pronto un quadriennale da 9 milioni a stagione, una cifra più bassa rispetto a quanto percepisce a Manchester.

Il Milan continua a lavorare per sostituire il partente Kessie e dopo Renato Sanches del Lille guarda in casa Roma puntando il vecchio pallino Jordan Veretout, già cercato quando militava nella Fiorentina, che viene valutato circa 20 milioni di euro. Roma che potrebbe trovarsi a ricostruire il centrocampo nella prossima stagione. Il Siviglia dell’ex ds Monchi infatti punta Bryan Cristante, mentre Henrik Mkhitaryan è in scadenza e molto probabilmente lascerà il club nonostante la volontà del tecnico Mourinho di trattenerlo un altro anno. Intanto vengono smentite le voci di un interessamento dello Spartak Mosca nei suoi confronti. La Lazio è invece alla caccia di un sostituto di Reina. Contattato David Ospina, portiere in scadenza col Napoli che ha pretese economiche importanti. Occhi quindi anche su altri portieri, come Marco Silvestri che ben si sta comportando all’Udinese. Piace, infine, anche Sergio Rico, estremo difensore spagnolo classe ’93 di proprietà del PSG attualmente in prestito al Maiorca.

“Per quanto riguarda noi la firma è un atto formale, siamo contenti di continuare questa avventura all’Inter, la proprietà è sempre vicina e vogliamo qualcosa di importante. Con Perisic e Brozovic siamo in fase di contrattazione, quando i giocatori in scadenza trattano vuol dire che hanno interesse di continuare con noi”. Così il dirigente dell’Inter Beppe Marotta tiene il punto sui rinnovi dei due croati.

La Fiorentina è alle prese con la grana Aleksandr Kokorin, attaccante in esubero e praticamente mai entrato nelle rotazioni viola. La speranza è che si riesca a trovargli una sistemazione in Russia, dove il mercato chiuderà il 22 febbraio altrimenti si lavorerà alla risoluzione nonostante l’ingaggio pesante, 1,7 milioni fino al 2024, o in ultima analisi lo si terrà fino sa fine anno sperando poi di trovargli una sistemazione. Per la difesa invece spunta il nome del duttile Ethan Ampadu, attualmente in forza al Venezia, ma di proprietà del Chelsea. Momento complicato per il Bologna di Sinisa Mihajlovic, reduce dal 3-0 patito contro la Lazio e più in generale capace di conquistare appena un punto nelle ultime cinque partite. A giorni è atteso in città il presidente Joey Saputo. Il patron vuole incontrare il tecnico. Il canadese non avrebbe digerito il risultato dell’Olimpico e, anche se Miha al momento non è in bilico per la società, tutto può succedere. Alla finestra, la figura di Andrea Pirlo, che di recente ha detto no alla Salernitana: secondo il quotidiano, aspetta una potenziale chiamata dei rossoblù, che accoglierebbe volentieri. Spezia al lavoro per blindare Salva Ferrer. Lavori in corso per il rinnovo del difensore classe 98, contatti tra le parti per arrivare alla fumata bianca. Sensazioni positive.

IL BORUSSIA DORTMUND PUNTA MARZAOUI. DOPPIO COLPO BASILEA: SZALAI E PAVLOVIC. FERNANDINHO VERSO IL RINNOVO COL CITY. FONSECA, NO AL CORINTHIANS. NEW YORK RED BULLS ARRIVA LIQUINHAS. ARMANI RINNOVA COL RIVER PLATE

Il Borussia Dortmund sta pensando già al prossimo campionato e in questi giorni ha avviato le trattative per convincere Mazraoui a proseguire la propria carriera in Bundesliga dopo il termine del suo contratto con l’Ajax. Doppio colpo del Basilea in Svizzera che mette sotto contratto il centravanti ungherese Adam Szalai, che ha rescisso il proprio contratto con il Mainz dopo 146 presenze, e il difensore centrale Strahinja Pavlovic, che arriva in prestito con diritto di riscatto dal Monaco.

Il Manchester City non ha intenzione di lasciar andare via l’esperto mediano Fernandinho per il quale si starebbe lavorando al rinnovo di contratto in scadenza a giugno. Paulo Fonseca non ha alcuna intenzione di lasciare l’Europa e per questo motivo ha rifiutato un’altra panchina in Brasile, questa volta si tratta del Corinthians.

Attraverso i propri canali ufficiali, i New York Red Bulls hanno annunciato l’acquisto del brasiliano Luquinhas. Il trequartista, classe 1996, lascia la Polonia e il Legia Varsavia e firma un contratto fino a dicembre 2025. Occuperà uno dei post di “designated player”.

Lo Zenit San Pietroburgo ha ufficializzato l’acquisto del difensore kazako Nuraly Alip. Il giocatore arriva in prestito con diritto di riscatto dal Kairat dopo aver effettuato un periodo di prova con il club russo che poi ha deciso di metterlo sotto contratto.

Giornata importante in casa del River Plate. Il club argentino, attraverso i propri canali ufficiali, ha reso noto che il portiere Franco Armani ha rinnovato il proprio contratto. Il numero uno dei Millonarios e nazionale albiceleste ha firmato fino al 31 dicembre 2024.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito