Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

JUVE, NO AL BASILEA PER KAIO JORGE. L’INTER INSISTE PER SCAMACCA, MENTRE IL MILAN LAVORA AL RINNOVO DI LEAO. LAZIO E NAPOLI SI SFIDANO PER COULIBALY. COLANTUONO ESONERATO, NICOLA IN POLE PER LA PANCHINA DELLA SALERNITANA, POI PIRLO, COSMI E DE ROSSI

La Juventus ha detto no al prestito di Kaio Jorge. Il brasiliano era infatti finito nel mirino del Basilea che lo aveva chiesto in prestito fino a fine stagione, ma Allegri vuole tenerlo con sé almeno fino a giugno, nonostante lo scarso minutaggio. L’Inter invece continua a lavorare con il Sassuolo per il centravanti Gianluca Scamacca, che ha detto no a Borussia Dortmund e Lipsia per restare in Italia. Il club nerazzurro vorrebbe prelevarlo con una sorta di riscatto garantito sul medio periodo, con i dettagli però che devono ancora essere studiati a fondo. La cifra finale sarà comunque attorno ai 40 milioni. In casa Milan da un lato si continua a lavorare per blindare Leao fino al 2026 e dall’altra ci si appresta a salutare Franck Kessie che non rinnoverà il proprio contratto ed è già nel mirino di quattro top club europei: Barcellona, Liverpool, PSG e Newcastle.

Kessy Coulibaly è profilo da tenere d’occhio in vista della prossima finestra di calciomercato. Classe 2002 e attualmente in campo con la squadra B del Tolosa, questo giovane centrale di difesa – due metri di altezza – è nel mirino di diversi club di Serie A, tra cui Napoli e Lazio.

La Salernitana ha deciso di esonerare Stefano Colantuono dopo il pari contro il Genoa. Diversi i nomi in lizza per sostituirlo con il sogno rappresentato da Andrea Pirlo che però chiede quattro anni di contratto a cifre importanti. Per questo al momento è Davide Nicola il favorito, a cui è stato offerto un contratto fino a fine anno con opzione in caso di salvezza. Gli altri nomi sono Serse Cosmi e Daniele De Rossi.

ACCORDO REAL MADRID-MBAPPE, IL FRANCESE FIRMERÀ UN QUINQUENNALE DA 25 MILIONI A STAGIONE. ARSENAL, NO ALLO SCAMBIO AUBAMEYANG-ICARDI A GENNAIO. CATELLANOS NON LASCERÀ NEW YORK. ALTIDORE VA AL NEW ENGLAND REVOLUTION. OLIVA FIRMA CON IL TALLERES, ZARATE CON LO JUVENTUDE . DIAZ NUOVO ALLENATORE DELL’AL-HILAL

La notizia del giorno è senza dubbio l’accordo trovato fra il Real Madrid e Kylian Mbappé, attaccante in scadenza di contratto con il Paris Saint-Germain. Il francese sarà il grande colpo del club madrileno per la prossima stagione con un contratto che sarebbe già stato firmato nei giorni scorsi. Mbappé andrà a guadagnare 25 milioni l’anno che saliranno a 30 al termine del quinquennio con cui si legherà agli iberici. Il club francese a gennaio aveva provato a imbastire uno scambio con l’Arsenal che prevedeva il trasferimento di Mauro Icardi a Londra e l’arrivo a Parigi di Pierre-Emerick Aubameyang. Un affare non andato in porto poiché i Gunners cercano profili più giovani come Dominic Calvert-Lewin, Alexander Isak e Jonathan David.

Addio storico per l’Arminia Bielefeld, club di Bundesliga. Dopo 11 anni dirà addio il centravanti e capitano della squadra della Renania Fabian Klos. Maxime Poundje riparte dalla Svizzera. Scaduto il contratto col Bordeaux – club in cui è cresciuto e con cui ha giocato per circa 10 anni – Poundje ha firmato col Losanna, club ultimo in Super League.

Dopo l’assalto del Palmeiras il New York City ha respinto anche quello del River Plate per centravanti Valentín Castellanos. Jozy Altidore è un nuovo giocatore del New England Revolution. L’attaccante, 32 anni, arriva da svincolato e ha firmato un contratto fino a tutta la stagione 2024. Il Toronto, suo ex club, si farà comunque carico di parte dell’ingaggio fino a tutto il 2023. Dopo aver risolto il contratto con il Cagliari, Christian Oliva torna in Sudamerica e vola in Argentina: Il centrocampista uruguaiano di 25 anni giocherà nel Talleres, club della città di Cordoba. Oliva ha firmato un contratto fino a dicembre 2024. Mauro Zárate resta in Brasile. L’attaccante argentino, 34 anni, lascia Belo Horizonte e l’America-MG e firma un contratto con lo Juventude fino al 31 dicembre 2022. Rinforzo in difesa per l’Internacional Porto Alegre. Arriva dall’Independiente Fabricio Bustos, terzino argentino di 25 anni e 4 presenze nella seleccion. Trasferimento a titolo definitivo, contratto triennale.

Leonardo Jardim non è più l’allenatore dell’Al Hilal. Il tecnico portoghese lascia dopo otto mesi, nei quali ha condotto i sauditi alla vittoria della Champions League asiatica e alle semifinali del Mondiale per Club, dove ha perso di misura contro il Chelsea campione del mondo. È stato già annunciato il nuovo tecnico, ed è una vecchia conoscenza del calcio italiano per i suoi trascorsi da calciatore: si tratta di Ramon Diaz.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito