live

Il Torino sta vivendo la prima mini-crisi della stagione, i granata sono in un periodo negativo: un mese senza vittorie, un punto conquistato nelle ultime tre partite, due sconfitte consecutive sul groppone. Bremer e compagni sono chiamati all’impresa nel derby contro la Juventus, il calcio d’inizio della stracittadina è fissato alle 20.45 di domani all’Allianz Stadium. A breve, dalla sala stampa dello stadio Olimpico Grande Torino, il tecnico Ivan Juric presenterà la sfida contro i bianconeri. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

Ore 14 – Comincia la conferenza di Juric

Com’è andata la settimana e come arrivate al derby?
“Ci siamo allenati bene e concentrati, vogliamo fare una grande partita. Abbiamo la carica giusta, siamo consapevoli di quanto significa questa gara”

Cos’è successo dopo la sosta?
“Prima della sosta eravamo al massimo, nelle ultime due abbiamo fatto partite medie e non sui livelli di prima. Ma tatticamente sono state gare diverse, nelle quali il Venezia ha cambiato modulo dopo mezz’ora e l’Udinese ci ha dato fastidio. Contro il Venezia abbiamo fatto una partita giusta, ma è andata male”

Belotti può partire titolare?
“Ha fatto una buona partita, può partire dall’inizio”

Cambia la Juve con il tridente?
“Con Vlahovic e con Dybala, oltre a Zakaria, sono in un momento positivo tatticamente e fisicamente. Noi cambieremo un po’ le scalate, è inevitabile”

Lo step successivo può essere giocare un po’ meno bene ma portare a casa il risultato?
“Ho rammarico per i punti persi con i gol all’ultimo minuto, altre sconfitte ci stanno. L’idea è quella di giocare bene, domani sarà la stessa cosa: vogliamo fare una partita al massimo, cercando di non subire due tiri e due gol come ci è capitato con il Venezia. E se non va come vorresti, cercare comunque di portare a casa il risultato”

Pobega può essere il sostituto di Praet?
“Magari si, dobbiamo trovare alternative. Brekalo ha fatto bene, anche Seck ha giocato in B da titolare e sta facendo passi importanti. Anche Pobega è una delle possibilità”

Come si marca il tridente della Juve?
“Marchiamo con le diagonali, è il nostro modo di essere. In quella zona la marcatura è forte, andremo avanti come al solito. Bremer-Vlahovic sarà uno scontro importante, così come il nostro contro Bonucci”

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito