Tre generazioni Maldini a segno con la maglia del Milan. Anche di questo si parla oggi nell’editoriale di ‘MilanNews‘, due giorni dopo il successo in quel di La Spezia e il primo gol con la casacca rossonera di Daniel Maldini. Ecco un estratto.

“Ci sono cose che succedono solamente al Milan. Tre generazioni di Maldini in gol in Serie A, un record che – probabilmente – sarà destinato a durare molto a lungo. La rete di Daniel, che ha aperto la partita di sabato, è stato iconico come iconica è stata l’esultanza di Paolo. Pioli glielo aveva detto a Daniel che quella del Picco sarebbe stata la sua chance e lui, dopo un primo tempo così così a livello di ritmo e giocate, ha saputo prendersi la storia con l’incornata che ha battuto Zoet. Adesso però ci vuole calma, perché Daniel Maldini non è ancora un giocatore formato, non è un Brahim Diaz che ha solo due anni in più di lui ma ha già un bagaglio di conoscenze più ampio rispetto al compagno di reparto. Ci vorrà tempo, forse gli servirà uscire dal Milan per formarsi ulteriormente, ma il talento lo ha sempre avuto. Lo ha ammesso anche lui come debba imparare ancora a leggere le partite e le sue fasi. Ma è stato stupefacente, quasi incredibile, quello che è successo al Picco”.



Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito