Si torna finalmente in campo, a distanza di quasi un mese. La Pro Vercelli sfiderà questo pomeriggio alle 18:00 il Lecco, nell’incontro valido come recupero della 20° giornata di campionato: le Casacche Bianche rientrano in scena e cercheranno di dar seguito a quanto di buono fatto nei primi due incontri della gestione Lerda, caratterizzati dal successo per 2-0 a Fiorenzuola, a cui ha fatto seguito il pareggio per 1-1 contro il Mantova. La trasferta in terra lombarda è fondamentale in ottica play-off, con le due sfidanti appaiate al decimo posto a quota 24 punti: davanti ai giornalisti il tecnico di Fossano ha espresso grande fiducia.

LERDA: “STOP UTILE PER CONOSCERCI MEGLIO”

  • “Stiamo bene – ha esordito il tecnico della Pro – abbiamo recuperato alcuni ragazzi che erano reduci dal Covid e altri infortunati. Piano piano tutti gli effettivi stanno tornando arruolabili, anche se strada facendo abbiamo perso Macchione: sono comunque rientrati Comi, Silenzi e Valentini. Siamo contenti, perché abbiamo avuto l’opportunità di fare un lavoro continuativo importante: la pausa ci è servita”.
  • In merito alla qualità degli allenamenti, Lerda ribadisce: “Abbiamo cercato di mantenere alta l’intensità e il ritmo: la prova della gara l’avremo soltanto domani (oggi per chi legge, ndr), anche se questo è un problema che non vale soltanto per noi. Abbiamo compensato l’assenza di partite con test specifici: sono soddisfatto perché abbiamo lavorato con una certa continuità”.
  • Le prime settimane di gennaio dunque sono state molto importanti. “Ci sono servite per conoscerci meglio: abbiamo avuto tempo per dedicarci agli allenamenti. L’assenza di gare ci ha permesso di lavorare in un certo modo, focalizzandoci sotto l’aspetto atletico e tecnico-tattico: adesso conosco in maniera più specifica il gruppo dei ragazzi”.

 

Tutte le news sulla tua squadra del cuore!

LERDA: “DOBBIAMO AVERE LO STESSO ATTEGGIAMENTO IN OGNI GARA”

  • Passando al calcio giocato si parla dei prossimi avversari: il Lecco, dopo 19 gare giocate, ha gli stessi punti della Pro Vercelli. “E’ una squadra formata da buoni giocatori: sto cercando di inculcare ai miei ragazzi che noi, sia in casa che in trasferta, dobbiamo avere sempre lo stesso atteggiamento, in ogni partita . La prima cosa che guardo sono i miei giocatori: gli avversari cambiano, ma noi abbiamo il dovere di fare sempre al meglio le cose che prepariamo”.
  • Gennaio, poi, è mese di arrivi e partenze. “Non entro nel discorso legato al mercato perché è una sfera che mi compete marginalmente: devo pensare ai calciatori che ho a disposizione. Awua a Crotone? Scelta che era già nell’aria, auguriamogli un bel campionato: è un ragazzo che negli anni ha dimostrato di meritare questo premio. Portieri? Abbiamo recuperato Valentini e anche Rizzo ha fatto bene: siamo in buone mani, più che coperti”.
  • Ultime considerazioni sul calendario fitto di appuntamenti nelle prossime settimane: “Con lo staff abbiamo già pianificato tutto il lavoro, con una gestione che sarà completamente diversa rispetto a quella avuta finora. Procediamo step by step: abbiamo già in mente cosa fare per affrontare al meglio le tante sfide ravvicinate. Il nostro primo obiettivo, ora , è il Lecco”.
About Author

Giorgio Tosto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito