Di seguito le probabili formazioni di Bologna-Napoli raccolte dagli inviati di TMW:

▪ Bologna-Napoli – Lunedì 17 gennaio ore 18.30, stadio Renato Dall’Ara
▪ Arbitra Livio Marinelli, della sezione di Tivoli
▪ Classifica: Bologna 27 punti, Napoli 43 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Segui il match su DAZN. Attiva ora
Hickey recuperato. Orsolini prova a stringere i denti.
Alle negativizzazioni annunciate prima della partita contro il Cagliari, si aggiungono quella di Aaron Hickey, Gary Medel e Emanuel Vignato che quindi saranno a disposizione per la sfida di lunedì sera contro il Napoli. Il Bologna recupera anche Soumaoro e Sansone che hanno terminato giovedì sera la quarantena, più lunga rispetto ai compagni in quanto i due giocatori non hanno ancora completato il primo ciclo vaccinale. Contro i partnenopei, quindi, Sinisa Mihajlovic avrà più scelta. Il 3-4-1-2 felsineo vedrà protagonisti Skoruspki tra i pali alle spalle della difesa a tre per la quale Theate è l’unica certezza; al suo fianco infatti sono due i ballottaggi, quello tra Soumaoro e Bonifazi e quello tra Binks e Medel. Le condizioni del francese e dell’argentino dovranno però essere valutate visti i pochi giorni di allenamento. A centrocampo dovrebbe tornare titolare Hickey nel ruolo di esterno sinistro, mentre la corsia opposta dovrebbe essere nuovamente affidata a Skov Olsen. I due affiancheranno Svanberg e Dominguez. L’attacco invece sarà con grande probabilità lo stesso visto a Cagliari, con Soriano che agirà alle spalle di Arnautovic e Orsolini. Quest’ultimo ha una spalla dolorante ma dovrebbe farcela per il Napoli. In alternativa si prepara Sansone. Tra gli indisponibili ci sono Schouten, Kingsley e Santander. Out anche Barrow e Mbaye impegnati in Coppa d’Africa.

Dubbio Ospina. Zielinski è guarito dal Covid.
Dopo la batosta in Coppa Italia, per il Napoli è tempo di rituffarsi in campionato con Spalletti che deve gestire una situazione ancora complessa: out Insigne, Koulibaly, Anguissa, Ounas, con Zielinski guarito invece dal Covid. Saranno da valutare le condizioni di Ospina, uscito all’intervallo del match con la Fiorentina per un risentimento al polpaccio, possibile dunque che nel 4-2-3-1 dei partenopei ci sia Meret a difendere la porta. In difesa Di Lorenzo a destra, Mario Rui torna a sinistra, con Rrahmani e Juan Jesus al centro mentre in cabina di regia si rivedrà dal 1’ Fabiàn, probabilmente in coppia con Demme (ma il ballottaggio con Lobotka è apertissimo). In avanti Mertens dovrebbe essere il riferimento offensivo, con Politano, Elmas e Lozano ad agire alle sue spalle.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito