La Premier League non si ferma, nonostante la quarta ondata della pandemia da Covid-19, con la variante omicron, spaventi il mondo e soprattutto il Regno Unito. Il massimo campionato inglese ha infatti deciso di continuare a giocare anche durante le festività natalizie: confermato anche il boxing day, nonostante nell’ultimo turno si siano registrati diversi rinvii. E soprattutto nonostante i calciatori attualmente positivi in Premier siano novanta. Tanti, tantissimi, troppi: numeri che preoccupano e fanno ragionare sul futuro. Derivanti anche dal fatto che il 16 per cento dei calciatori non abbia ricevuto neanche una dose di vaccino: per questo si sta studiando una misura ad hoc per i no-vax d’oltremanica.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito