Un gol nel recupero di Johnsen tiene in vita il Venezia. La formazione di Soncin ha superato 4-3 il Bologna al “Penzo” e, complice il pareggio in extremis del Cagliari sul campo della Salernitana, tiene ancora una flebile speranza di salvezza. Ottima partenza dei lagunari con i gol di Henry e Kiyine ma poi i felsinei hanno trovato una rimonta che avrebbe spedito in B gli arancioneroverdi con due gare di anticipo. Il cuore dei veneti però è grande e con un rigore di Aramu e la rete finale di Johsen hanno portato a casa tre punti che mantengono viva la speranza. Anche se l’impresa appare comunque difficile.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito