Dopo le parole di Daniele Pradè, che ha aperto alla cessione a gennaio di Dusan Vlahovic, la Juventus si è subito messa in moto trovando di fatto l’accordo con la Fiorentina, sulla base di 67 milioni di euro più bonus. Il direttore sportivo gigliato era stato chiaro: “Per il numero 9 non saranno accettate contropartite tecniche e neanche pagamenti dilazionati”. Ecco perché i bianconeri dovranno accontentare subito la Fiorentina: il tempo di trattare non c’è.

Il sostituto.
Intanto in casa viola si pensa già a quello che potrebbe essere il sostituto dello stesso Vlahovic e mentre il primo nome sembrava essere quello di Arkadiusz Milik, ex Napoli, quello in pole è Arthur Cabral del Basilea. La Fiorentina ha già pronta l’offerta da 14 milioni di euro più due di bonus e se davvero arriverà la cessione di Vlahovic non si farà trovare impreparata. Le trattative sono in corso.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito