Il portiere dell’Inter, Samir Handanovic, grande protagonista nello 0-0 contro l’Atalanta, è intervenuto ai microfoni di Inter TV. Queste le sue dichiarazioni: “Qua è sempre così, non è mai semplice contro di loro e soprattutto dopo aver speso tanto mercoledì. E’ un buon punto anche se alla fine potevamo vincerla. Il pareggio è il risultato giusto, noi fisicamente siamo stati un po’ più blandi del solito, ma abbiamo comunque provato a fare il nostro gioco e le nostre giocate”.

Ha fatto due grandi parate su Muriel e Pessina.
“Il mio lavoro è fare il portiere e parare quando c’è l’occasione. Oggi sono state un po’ più difficili e per questo sono contento di aver parato, che la nostra porta sia rimasta inviolata e del punto ottenuto a Bergamo”.

E’ il primo portiere dell’Inter a raggiungere le 350 presenze con questa maglia.
“Bene. Ci sono ancora partite da fare almeno raggiungeremo altre cifre”.

Quale è stata la parata più complicata?
“Le parate sono tutte complicate, è sempre difficile dire quale è la più complicata. Quella su Muriel non era semplice, soprattutto per come tira lui, quindi dico quella lì”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito