Il Milan ha fatto un altro, importantissimo, passo verso lo Scudetto. E ora agli uomini di Stefano Pioli mancano solo 4 punti per avere la certezza del titolo, a prescindere da quelli che saranno i risultati dell’Inter. Con una festa Scudetto che vada come vada sarà organizzata a Milano. Il problema, secondo le ultime problematiche emerse, è il come, il dove e il quando.

Niente anticipo per l’ultima di campionato
Inizialmente la Lega aveva l’idea di anticipare al sabato le sfide Sassuolo-Milan e Inter-Sampdoria. Quel giorno però a Milano, in Piazza Duomo, ci sarà il concerto di Radio Italia, una concomitanza che per ragioni di pubblica sicurezza farà disputare le due sfide la domenica alle 15. E così la Lega dovrà risolvere in poco tempo la questione festa: dovesse vincere l’Inter tutto sarebbe più semplice, visto che i nerazzurri saranno impegnati a San Siro. Dovesse vincere il Milan, impegnato a Reggio Emilia contro il Sassuolo, ecco che San Siro dovrebbe essere “svuotato” a tempo di record e riallestito per la festa rossonera.

Squadra in campo e cessione in marcia
La squada, intanto, dopo il successo sul Verona è tornata ieri in campo per una seduta defaticante. A cui erano presenti anche Maldini e Massara. Parallelamente procedono le trattative per la cessione del club da parte di Elliott: la novità degli ultimi giorni riguarderebbe un miglioramento dell’offerta di RedBird che ora sarebbe addirittura in vantaggio rispetto al fondo arabo Investcorp.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito