La doppietta in finale di Coppa Italia, poi il j’accuse nei confronti della dirigenza. In casa Inter, Ivan Perisic è un caso da risolvere: il contratto dell’esterno croato è in scadenza a fine stagione, resta in piedi la distanza fra la richiesta del giocatore e l’offerta economica del club.

Distanza tra le parti. A oggi, non è soltanto questione di soldi, comunque importanti: Perisic guadagna poco meno di 5 milioni e chiede cifre al rialzo, mentre l’Inter offre uno stipendio al ribasso. La distanza, però, si registra soprattutto sulla durata del prossimo eventuale contratto dell’ex Bayern Monaco: 33 anni pesano nei ragionamenti del club nerazzurro, meno in quella del giocatore, tra l’altro il migliore di Inzaghi in questa stagione. Così, nonostante l’ottimismo sbandierato dalla dirigenza, il prolungamento pare lontano, anche se non impossibile. In caso di fumata nera, quale futuro? Si è parlato del Chelsea: a oggi i Blues, al centro di un’acquisizione societaria e col mercato bloccato, sono una galassia di incertezze e al massimo interessamenti.

L’approfondimento di TMW

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito