Mercoledì sera la Juventus gioca la finale contro l’Inter a Roma. I bianconeri sperano di tornare con la Coppa Italia a Torino, dove questa settimana si tiene l’evento non sportivo più seguito al mondo: l’Eurovision Song Contest. Vinto l’anno scorso dai Maneskin con “Zitti e buoni” in Olanda a Rotterdam, città della squadra di calcio del Feyenoord, prossima avversaria della Roma nella finale di Conference League in programma il 25 maggio a Tirana in Albania. 

Il frontman della band (che prossimamente sarà tra gli ospiti così come un divino Diodato oggi) è Damiano, tifoso giallorosso al pari di Blanco. Quest’ultimo rappresenta l’Italia insieme a Mahmood con “Brividi”, il brano che ha vinto il Festival di Sanremo. La nostra coppia d’assi è già qualificata alla finale di sabato (come Francia, Germania, Regno Unito e Spagna), ma stasera è salita sul palco dopo le votazioni della prima semifinale con i primi 17 Paesi in gara. 

IN FINALE: 
Svizzera Marius Bear – Boys Do Cry 
Armenia Rosa Linn – Snap 
Islanda Systur – Með Hækkandi Sól 
Lituania Monika Liu – Sentimentai 
Portogallo MARO – Saudade, Saudade 
Norvegia Subwoolfer – Give That Wolf A Banana 
Grecia Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together 
Ucraina Kalush Orchestra – Stefania 
Moldavia Zdob şi Zdub & Advahov Brothers – Trenulețul 
Olanda S10 – De Diepte 

Francia Alvan & Ahez – Fulenn
Italia Mahmood & Blanco – Brividi

ELIMINATI: 
Albania Ronela Hajati – Sekret 
Lettonia Citi Zēni – Eat Your Salad 
Slovenia LPS – Disko 
Bulgaria Intelligent Music Project – Intention 
Croazia Mia Dimšić – Guilty Pleasure 
Danimarca REDDI – The Show 
Austria LUM!X feat. Pia Maria – Halo. 

Giovedì c’è la seconda semifinale con in gara pure Emma Muscat (ex Amici di Maria De Filippi) per Malta con “Out of Sight” e Achille Lauro, che ha vinto Una voce per San Marino con “Stripper”. Il tifoso interista Alessandro Cattelan presenta l’evento con Mika e Laura Pausini, tifosa milanista. In studio Gabriele Corsi con Carolina Di Domenico e Cristiano Malgioglio

Finlandia The Rasmus – Jezebel
Israele Michael Ben David – I.M
Serbia Konstrakta – In Corpore Sano
Azerbaigian Nadir Rustamli – Fade To Black
Georgia Circus Mircus – Lock Me In
Malta Emma Muscat – I Am What I Am
San Marino Achille Lauro – Stripper
Australia Sheldon Riley – Not The Same
Cipro Andromache – Ela
Irlanda Brooke – That’s Rich
Macedonia del Nord Andrea – Circles
Estonia Stefan – Hope
Romania WRS – Llámame
Polonia Ochman – River
Montenegro Vladana – Breathe
Belgio Jeremie Makiese – Miss You
Svezia Cornelia Jakobs – Hold Me Closer
Repubblica Ceca We Are Domi – Lights Off

Germania Malik Harris – Rockstars
Spagna Chanel – SloMo
Regno Unito Sam Ryder – Space Man. 
 



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito