Stefano Tacconi parla a Tuttomercatoweb.com del pari di ieri della Juve contro l’Udinese e anche degli errori di Szczesny. “In questo periodo – dice – può succedere di tutto, ci sta anche il pari. Non è che vinci per forza, ci sono ancora tante variabili, la preparazione da smaltire, il caldo”.

E delle incertezze di Szczesny che idea si è fatto?
“Sono errori che capitano, non penso derivi dalla la concentrazione: è uno sbaglio che è stato fatto e come dice Allegri capirà l’errore”.

Dipende nel secondo caso dalla costruzione dal basso?
“Mah, secondo me il pressing dell’Udinese lo ha messo in difficoltà e il pallone in effetti era da mandare in tribuna. Io non avrei guardato in faccia”.

Che Juve ha visto?
“Normale, ci vorrà tempo per arrivare al 100%”.

C’è una favorita scudetto?
“No, i campionati d’agosto non si vincono”

Dybala di nuovo determinante…
“Lo spero, basta entri in condizione anche tutta la squadra e se ne vedranno i frutti”

E il caso Ronaldo?
“Con Allegri non è titolare fisso, l’allenatore sa come gestire i giocatori: Non è intoccabile, ha una certa età e dovra sacrificarsi anche lui”



Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito