L’allenatore dell’Empoli Aurelio Andreazzoli ha preso la parola in conferenza stampa, alla vigilia dell’ultima sfida di campionato contro l’Atalanta: “Credo che io e il mio gruppo di lavoro ci siamo dati tanto da fare e lo abbiamo fatto con costrutto. Ci sarebbero cose da migliorare ma è normale questo. Sono soddisfatto e non parlo solo del risultato. Il mio futuro? Con Accardi c’è molta sintonia, il gradimento sarebbe quello di lavorare insieme. Però dalla settimana prossima, quando il presidente sarà disponibile, ci incontreremo e ne parleremo in maniera familiare. Non mancherà il tempo per confrontarci e lo faremo serenamente”.

Sull’impegno della squadra contro la Salernitana: “Dover stare a ribadire questa parola nello sport è assurdo. Anche il fine gara dell’altra sera ha detto che per qualcuno ci sarebbe la necessità di fare un passettino indietro e di essere più educato e serio. Qualcuno si è permesso di infangare la prestazione di Vicario al quale sono stati dati appellativi che non meritava. Credo che avrebbe avuto bisogno di attestazioni di stima per la sua serietà. Quel qualcuno lo sa e mi ascolta e dovrebbe fare un bell’esame di coscienza”.

 



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito