“La perfidia dei social non si concede mai un giorno di riposo: ci voleva uno juventino in prestito per perdere un’altra finale europea”. Esordisce così nel suo fondo per Tuttosport Tony Damascelli, facendo evidentemente riferimento all’errore dal dischetto di Ramsey nella finale di Europa League. Il gallese, a detta del giornalista, “rappresenta un caso tipico di questo football che crea fenomeni e poi gli stessi si smarriscono tra privilegi e stipendi fuori misura”. Nessuno ha mai messo in dubbio le sue qualità, ma lo stesso non si può dire dei suoi comportamenti: “Soprattutto nell’ultimo anno, a Torino ha provocato seri problemi di gestione e anche alcuni contrasti pesanti con la dirigenza”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito