Antonio Conte è fra i principali candidati per la panchina del Manchester United qualora dovesse arrivare l’esonero di Ole Gunnar Solskjaer. Se dovesse concretizzarsi il cambio in panchina, i Red Devils cambierebbero completamente volto e l’arrivo del tecnico leccese potrebbe rilanciare alcuni giocatori finiti in secondo piano e allo stesso tempo mettere in secondo piano alcune stelle.

3-5-2 il modulo base, chi in attacco con CR7?
Conte ha fatto le fortune di Juventus e Inter scegliendo la difesa a tre e le due punte in attacco. Dietro con Varane, Lindeloff e Maguire non ci sarebbero esclusioni di lusso, le cose cambierebbero a centrocampo e in attacco. Ipotizzando Cristiano Ronaldo comunque titolare, come partner d’attacco del portoghese Conte potrebbe rilanciare Cavani, finito fra le seconde linee con Solskjaer. L’alternativa al Matador potrebbe essere uno fra Martial e Rashford, gli esclusi di lusso potrebbero essere Sancho, Greeenwood e Lingard. A centrocampo difficile ipotizzare un rilancio di van de Beek, che a prescindere dal tecnico potrebbe cambiare casacca durante il prossimo mercato o più verosimilmente in estate. Viene facile ipotizzare quindi un rilancio di Pogba (che Conte conosce molto bene) con Matic a fare legna e Bruno Fernandes e inventare.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito