Tra i difensori più longevi del campionato italiano in tempi recenti, Bruno Alves arrivò addirittura a sfiorare la Juve dell’amico Ronaldo nel gennaio del 2019. A rievocare quella sliding door per la sua carriera è stato proprio il portoghese, in un’intervista concessa a Sportweek: “La Juve chiamò il mio amico e procuratore Mendes. Cercavano un centrale, e pure Cristiano mi telefonò dicendomi che sarebbe stato contento di avermi come compagno. Alla fine però Allegri decise di puntare su altri giocatori che aveva già in rosa”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito