Sinisa Mihajlovic, tecnico rossoblù, ha parlato nel post partita di Hellas Verona-Bologna ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto quello che abbiamo potuto. Abbiamo 10 assenze, tra gli 11 titolari avevamo giocatori al 50%. Non posso dire nulla ai ragazzi, hanno lottato e combattuto. Ai punti avrebbe vinto il Verona ma è un peccato perdere, come a Cagliari, nel finale. Stiamo calmi, la sosta arriva al momento giusto. L’ultimo allenamento al completo lo abbiamo fatto al 15 dicembre, quando è così a lungo andare le partite si perdono”.

Questo Bologna sembra meno bello di quello dello scorso anno
“Io non guarderei le ultime tre partite fatte. Queste erano condizionate dalla situazione covid. Sono convinto che a Cagliari, al completo, non avremo mai perso. Quando al Bologna mancano 10 giocatori diventa quasi impossibile. Il campionato è ancora lungo, per fortuna abbiamo 27 punti e ora proviamo a recuperare calciatori e condizione nella sosta. Sono convinto che ci tireremo fuori dai problemi. Quando abbiamo avuto tutti a disposizione abbiamo fatto ottime cose”.

Nota positiva Orsolini, nota negativa Svanberg
“Orsolini ha fatto quello che doveva fare. Ha giocato con una puntura per un problema alla spalla. Lui è uno che ha sempre fatto i gol, li sa fare. Quando gioca da seconda punta ha fatto sempre bene. Svanberg ha fatto bene, ha lottato. Uno con le sue qualità poteva forse gestire meglio il pallone ma ha avuto l’atteggiamento corretto”.

La panchina di Arnautovic?
“Non stava bene, non stava bene neanche nella partita precedente. Ci ho parlato ieri e mi ha detto che non era in condizione di fare una partita intera. Ora deve recuperare e stare bene, ha sempre qualche acciacco”.



Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito