Gianmario Comi: Dagli esami strumentali e diagnostici svolti questa settimana dopo un’ulteriore visita specialistica, è emersa ancora una sofferenza osseo-cartillaginea della caviglia infortunata, con evidenza di edema osseo.
Proseguono le terapie di riabilitazione che tuttavia impediscono la possibilità di un suo utilizzo.

Leggi l’articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito