“Bagno d’umiltà” scrive Mundo Deportivo a poche ore da Barcellona-Napoli, andata degli spareggi per accedere agli ottavi di finale di Europa League. Dopo 21 anni i catalani si ritrovano senza Champions a febbraio. “L’Europa League è un trofeo che non è ancora apparso nelle vetrine del museo e che ora è diventato un chiaro obiettivo della squadra in questa stagione. Si parte col Napoli, terzo in Serie A e da sempre avversario difficile con giocatori di primo livello ma troveranno un Barça di buon umore dopo il combattuto pareggio contro l’Espanyol e la convincente vittoria contro l’Atlético Madrid. La motivazione per vincere l’Europa League non dev’essere negoziabile, perché oltre ad aggiungere un titolo mai vinto in bacheca assicura la partecipazione alla prossima Champions, nonché l’unica chance di vincere un titolo in questa stagione, dopo l’eliminazione in Copa del Rey e un campionato perso”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito