Hanno fatto molto discutere le decisioni arbitrali in Atalanta-Roma 2-2. Questa la moviola proposta da La Gazzetta dello Sport, in particolare sull’autorete di Cristante per il 2-2: “È un vero pasticcio (ammesso più tardi anche dai vertici arbitrali). Nasca del VAR informa errati del fuorigioco di Palomino, dietro al romanista. L’argentino, però, non tocca la palla. Il fuorigioco, dunque, può essere attivo (Palomino disturba Cristante) o passivo (il gol sarebbe buono), ma il compito di decidere non spetta al VAR, quanto all’arbitro dopo aver rivisto l’episodio al monitor. Nasca, invece, fa annullare direttamente la rete. Errore procedurale, mentre è molto soggettiva l’interpretazione sulla punibilità o meno dell’offside. Ci sono elementi sia per dire sì che no”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito