La Lazio si qualifica per il sesto anno consecutivo in una competizione UEFA, festeggiando anch’essa a Torino in una serata in cui sono stati celebrati Giorgio Chiellini e Paulo Dybala. La sconfitta della Fiorentina contro la Sampdoria aveva garantito almeno la Conference League alla squadra di Sarri, a cui sarebbe bastato un punto per andare nella più prestigiosa Europa League. Biancocelesti ben più motivati e bravi a raddrizzare una situazione complicata, con la squadra sotto di due reti all’intervallo. Patric, zero gol nei primi sei anni in Italia, trova nel giro di due settimane due gol. Milinkovic al 96′ regala la seconda maggiore competizione europea con un turno d’anticipo, rendendo così l’ultima partita col Verona una semplice passerella per salutare il pubblico.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito