L’ex calciatore dell’Unione Sovietica Sergej Aleinikov, che in Serie A ha indossato le maglie di Juventus e Lecce, è intervenuto sul futuro di Aleksey Miranchuk ai microfoni di Itasportpress.it. “Purtroppo in Italia non c’è tanto tempo per l’adattamento ottimale visto che conta subito il risultato – spiega l’ex centrocampista -, Miranchuk l’ho visto contro la Juve ed è un buon giocatore, ma se l’Atalanta non può aspettarlo e non lo fa neanche giocare, allora meglio cederlo ad altre squadre a gennaio. Cosa gi consiglierei? Senz’altro di non tornare in Russia, può fare bene in Ligue1 in Francia, per esempio al Monaco dove c’è Golovin, suo connazionale che potrebbe farlo integrare in maniera rapida. Per un russo non è facile, se non si gioca, ambientarsi alla svelta con efficacia nel calcio italiano”.

Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito