Rodrigo de Paul parla da calciatore dell’Atlético Madrid: “È un grande club, ma con persone che ti fanno sentire come in una famiglia. Questo era il mio sogno, uno dei miei sogni. Ora voglio scrivere una pagina di questo club che mi ha aperto la porta. Il gruppo mi ha accolto molto bene e io ho cercato di adattarmi alla squadra”.

Su Simeone: “È incredibile, uno dei migliori al mondo. Lo dicono la sua carriera e quel che ha vinto. Imparerò tanto e questa cosa mi moltiva molto. Vediamo e sentiamo il calcio allo stesso modo”.

Sulla vittoria in Copa América: “È stato importante, non ci riuscivamo da 28 anni. Ora voglio vivere questa esperienza anche con l’Atlético vincendo con questa squadra”.

Sul Wanda Metropolitano: “Mi piacerebbe vedere lo stadio pieno di tifosi che esultano per un gol e spingono la squadra. Nel calcio i tifosi sono per noi una parte importante. In questi giorni le dimostrazioni di affetto sono state esagerate, mi avevano detto dell’amore dei tifosi per il club, ma è stata una sorpresa”.

Un messaggio ai tifosi: “Dico loro che vengo a lottare e a dar loro gioia e speriamo insieme di conquistare qualcosa di importante”.



Leggi l'articolo originale

About Author

Pro News

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai più di 18 anni?

In questo sito web sono presenti contenuti dedicati ai soli maggiorenni.

Se ha meno di 18 anni non puoi accedere ai contenuti del sito